Lauro: rinvenuti in un fondo agricolo munizioni per pistola

E’ di recente cronaca il rinvenimento in un fondo agricolo di Quindici, di un fucile semiautomatico modello KALASHNIKOV, in buono stato d’uso, unitamente ad un caricatore in acciaio contenente all’interno del serbatoio sedici proiettili cal. 7,62x39mmm. L’arma, occultata in una scatola di cartone, perfettamente funzionante, era risultata non censita in banca dati. Nel prosieguo di una mirata attività info-investigativa, finalizzata al contrasto della detenzione illegale di armi, gli Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Lauro (AV, nel pomeriggio di lunedì scorso, hanno rinvenuto in un fondo agricolo non coltivato, ricadente nel comune di Pago Vallo Lauro, un cospicuo numero di munizioni per pistola. Al rinvenimento dei proiettili si è giunti grazie all’elaborazione di vari elementi investigativi che hanno consentito agli operatori di Polizia di individuare in un fondo agricolo non recintato e accessibile a tutti, di proprietà di un 90enne del luogo, deceduto da alcuni anni, un piccolo casolare in muratura, adibito al ricovero di mezzi e attrezzi agricoli. A seguito di un’accurata perquisizione veniva rinvenuto nel solaio un involucro ben occultato sotto una guaina in gomma, contenente una busta in cellophane con 74 cartucce per pistola, delle quali: 51 cal. 9×21, avvolte in fogli di carta; 23 cal. 7,65, stipate in un bicchiere di plastica. A conclusione degli accertamenti e dei rilievi eseguiti dal personale di Polizia Scientifica intervenuto sul posto, il materiale è stato sottoposto a sequestro e repertato per essere posto a disposizione dell’autorità giudiziaria.